Insegnanti

ms150Matteo Scibilia

A soli 17anni decide di abbandonare Bari, sua città natale alla volta di Milano, proprio quando la capitale lombarda vive gli anni di grande splendore. Si sa, chi nasce in una città con il mare, se la porta sempre nel cuore, infatti, Matteo non si scorda mai dei profumi della sua regione. Si avvicina al mondo del food attraverso il canale commerciale, riuscendo ad approfondire la conoscenza dei prodotti, che propone a grandi e piccoli ristoratori. Nel 1990 con la moglie Nicoletta inaugura un wine bar a Vimercate‚ otto anni dopo a Ornago apre l’Osteria della Buona Condotta, dove prende forma la sua cucina di alto livello; influenzato dalla gastronomia lombarda, diviene maestro nella preparazione del risotto. La sua cultura gastronomica gli ha fruttato cariche e onorificenze: presidenza del Consorzio dei cuochi e ristoratori lombardi; maestro dell’Associazione italiana cuochi e nel 2013 l’onorificenza per la cultura e arte, insignita dal Presidente della Repubblica. Alterna l’attività d’insegnante nei corsi di Formazione Professionale a Milano, in quelli amatoriali di Sale &Pepe e collaborazioni per Italia a Tavola, di cui è responsabile scientifico.

spadoni150Giancarlo Spadoni

Fin da giovane inizia a seguire le orme materne, esperta di cucina della Tuscia. Dopo essersi trasferito dal Lazio a Milano, spinto dalla curiosità per la tradizione culinaria italiana, inizia a specializzarsi, frequentando numerosi corsi tenuti da rinomati chef: Sergio Mei, Claudio Sadler; Elias Caschili, Emanuele Murgia, Ferdinando Santori, Francesco Suraci e Andrea Busnelli. Buongustaio, dietro ai fornelli è sempre col sorriso sulle labbra. La passione? La cucina tradizionale, il profumo degli orti della campagna romana e gli aromi delle erbe di montagna. Alterna lezioni nei Corsi di Formazione Professionale in Lombardia a collaborazioni in eventi con Matteo Scibilia.

Patrizia de Lazzari

È ragioniere nel 1994, ma la sua vocazione è sempre stata un’altra: quella di pasticcera e cake designer. Ecco allora susseguirsi, per Patrizia De Lazzari, una serie di corsi su temi quali Cioccolato, Torte da forno, Cake design, Modelling etc. Da qui si sono susseguite diverse esperienze sempre nell’ambito pastry, a cominciare dalle collaborazioni professionali in gelaterie e pasticcerie fino a veri e propri ruoli di insegnamento nelle scuole per i più giovani. Ad oggi ha una propria pasticceria, la Patrizia’s Cake a Cesano Madermo (Mb) ma non ha rinunciato ad organizzare corsi di cake design per bambini, ragazzi e adulti, né ad offrire la propria esperienza ad altri pasticceri per la decorazione di torte e dessert.

nicolettarossi150Nicoletta Rossi

Appassionata da sempre di vino, diventa sommelier nel 1987, proprio quando apre la sua enoteca in centro a Milano. Nicoletta non si stanca mai di ampliare le sue conoscenze nel mondo del vino, così negli anni Novanta si unisce all’enoteca Solci. Nel ’93 decide di spostarsi in Brianza accanto al marito Matteo Scibilia: è lei che si occupa di scegliere, curare la carta dei vini dell’Osteria della Buona Condotta. Accanto alle grandi etichette classiche, gli appassionati trovano proposte inusitate, innovative e particolari. I cultori del vino con lei hanno l’opportunità di visitare cantine, sorseggiando vini raffinati.

tizianacolombo150Tiziana Colombo

Inizia a farsi conoscere attraverso il blog “Nonna Paperina”, poi, quando scopre di essere intollerante al nichel e al lattosio, pensa che il mondo stia per crollarle addosso. Con impegno, studio e confronto cerca di approfondire l’argomento‚ per continuare una vita senza rinunce. Grazie alla sua determinazione e la passione per la cucina, è riuscita a creare per sé e per gli altri delle ricette appetitose “su misura”, raccolte in alcuni libri. Nel 2013 fonda l’Associazione “Il mondo delle intolleranze”: oggi sia la ristorazione che l’industria alimentare deve tenere conto di questo problema così diffuso. Collabora con l’Istituto di Medicina biologica e Italia a Tavola con articoli divulgativi.

martinsele150Martin Sele

Di pari passo con l’informatica, è appassionato di enogastronomia, da anni ricerca e seleziona i migliori prodotti che si trovano nel mercato italiano ed europeo. La sua conoscenza e il contributo alla cultura l’hanno portato a essere incoronato nel 2015 “Chevalier du tastevin”, confraternita creata per promuovere nel mondo il vino e la gastronomia della Borgogna, il cui motto è “Jamais en vain, toujours en vin”.

Ufficio stampa

Emanuela Teresa Cavalca

Giornalista professionista, viaggiatrice curiosa, carattere entusiasta‚ amante dell’arte, dei sapori veri, non sofisticati. Sostenitrice del cibo sano a chilometro zero, contro gli sprechi, Ambassador woman for Expo 2015. Ha scritto per numerose testate giornalistiche: Corriere della sera, Il sole 24 ore, Avvenire, Il giornale e riviste come Vogue France, Elle, Home etc.. Attualmente alterna collaborazioni con numerose testate e aziende nella stesura di testi, seguendole nella strategia della comunicazione. Ghost writer per diversi personaggi, professore a contratto al Politecnico Bovisa per alcuni anni, insegna in alcuni corsi e master. Esperta di formazione, lavoro e consulente di carriera, autrice di numerosi testi su moda, design e food (Franco Angeli e Cairo editori).
Tel 339 6256472 – emacaltan@live.it